Homepage
Tetsuo Hara
Buronson
Manga
Anime
Films

OAV

personaggi
immagini
musica
videogames
gadget
tutto
download
areafans
progetti
hnkit

  Shin Hokuto no Ken - Dettagli
  Trama e personaggi
  Schede doppiatori
  Cover Stampabili
  EDIZIONI ITALIANE
  Shin Vision Collector's
  Shin Vision Regular's
  Dea Japan Animation
  Dea Deluxe Edition
  DVD BOX Yamato Video
  DivX EXA Cinema
  << INDIETRO
Diventa fan su FaceBook             Seguici su Twitter
 
Seguici sul Canale Youtube     
Forum
Email

 

Trama Shin Hokuto no Ken

La trilogia “Shin Hokuto No Ken” segue di pari passo la trama del romanzo scritto nel 1996 da Buronson e pubblicato in Italia nel 1999 da Kappa Edizioni.
Questa storia è sicuramente ambientata a seguito della prima serie del manga ma non ci è dato sapere se è anteriore o posteriore alla seconda serie.
Le ambientazioni sono le più classiche di Hokuto No Ken, città spazzate via dalla guerra nucleare, tecnologia scomparsa, leggi prevaricate dalla forza bruta e disperata ricerca della poca acqua non contaminata rimasta.

Siamo nel deserto assieme a Tobi, astuto e abile cercatore di falde acquifere incontaminate, che ha appena trovato, assieme ai suoi committenti, una sorgente fresca e pura.
Il gruppo di lavoratori viene improvvisamente attaccato dall’esercito del Re e Tobi scampa la morte solo per merito dell’intervento del redivivo Kenshiro.
Tobi, ferito, chiede l’aiuto di Ken per raggiungere il villaggio dell’amica Sara, esperta guaritrice che si prende subito cura di loro.
Ken scorge subito in Sara la capacità di guarire le persone, legata alla conoscenza di alcuni Tsubo (punti segreti di pressione); segreti derivati molto probabilmente da una sottocasta della Scuola di Hokuto.
La storia prosegue con Tobi che racconta a Kenshiro le fasi cruciali della sua vita, culminanti con la scomparsa del fratello minore Bista.
La calma apparente è destinata però a finire il fretta quando il Re decide di far rapire Sara distruggendo il suo villaggio e sterminandone gli abitanti; a questo punto Ken e Tobi partono alla ricerca dell’odiato rapitore.
Giunti al palazzo reale, a LastLand, si scopre come la gente venga sottomessa dalla presenza di un Dio in grado di far sgorgare acqua dalle mani e dalla terra, Doha, che viene subito riconosciuto da Tobi essere il fratello scomparso, Bista.
Le redini del potere sono controllare da Sanga, abile combattente che sfrutta Doha, privo della memoria e incapace di reagire, per soggiogare le masse.
Anche Sara è stata rapita per lo stesso motivo, dovrà dare prova al popolo dei suoi incredibili “poteri” di guarigione che appariranno subito di origine divina.
Ma prima che il piano di dominio di Sanga arrivi al dunque, Sara si intrufola nella camera da letto di Doha e ne stimola alcuni punti segreti per fargli riavere la memoria e il controllo delle sue azioni.
A questo punto interverranno Ken e Tobi che arrivano facilmente nella sala di Sanga dove ha luogo lo scontro tra i due maestri di lotta.
Ken riesce facilmente ad avere la meglio su Sanga che tuttavia, prima di morire, riesce a ferire gravemente Bista (Doha).

Si riparte da Seiji, il figlio di Sanga, arriva a LastLand pieno di odio verso il padre e deciso a diventare il padrone incontrastato di tutte quelle terre.
L’attenzione si sposta su Bista, ferito gravemente da Sanga e infettato dal tetano rischia di spegnersi prematuramente.
E’ necessario ottenere al più presto il vaccino per questa malattia ma per fare in tempo si dovrà passare attraverso una montagna circondata da una leggenda secondo la quale nessuno di quelli che hanno tentato di superarla sarebbe mai tornato vivo.
L’unico che può riuscirci è ovviamente Ken che parte immediatamente; allo stesso tempo però Seiji si fa vivo a LastLand e inizia a estendere il suo potere.
In un batter d’occhio il palazzo del re è sotto il suo controllo, Tobi viene rinchiuso in prigione e Sara viene sequestrata e portata al cospetto di Seiji.
Nel frattempo Ken arriva alla montagna dove incontra alcuni monaci che vogliono fermare la sua attraversata.
Questi monaci possiedo una tecnica di lotta molto efficace, proveniente anch’essa da una branca dell’Hokuto, si tratta dell’Hokumo No Ken (La tecnica del portale del nord).
Anche Seiji è stato istruito a questa tecnica dai monaci, ma dopo essere diventato molto forte è fuggito dalle montagne disubbidendo agli insegnamenti.
Ken riesce facilmente ad avere la meglio sul più forte tra questi monaci e si rivela essere il Successore della Divina Scuola di Hokuto.
Lo sbigottimento è generale, Ken viene accompagnato al cospetto del monaco anziano che gli illustra quale sia la loro missione.
La tecnica del portale del nord e i monaci sono da anni i custodi della montagna. Questo perchè, al suo interno si nasconde un enorme arsenale nucleare che non dovrà mai più essere utilizzato dagli uomini.
Ken riceve quindi, in segno di rispetto e omaggio, ciò che andava cercando, il vaccino per il tetano e torna di corsa a LastLand.
Inizia il feedback di Seiji che si scopre essere furioso nei riguardi del padre perché rese la sua giovinezza un inferno, privandolo di sentimenti e attenzioni paterne e anzi mettendo la sua vita in pericolo più volte.
Allo stesso tempo Sara ricorda che, da bambina, venne salvata dall’attacco di un cane randagio, da un ragazzo coraggioso e gentile e scopre che costui è proprio Seiji; la conferma è nella cicatrice che lui porta ancora al collo.
Nel frattempo Tobi sfrutta una disattenzione dei suoi carcerieri per fuggire da Lastland portando con se Bista; ma tornerà ben presto a palazzo, non prima però di aver incitato il popolo ad una ribellione nel nome di Doha. Questa ribellione ovviamente sarà capeggiata direttamente da Tobi.

Finalmente Ken torna con il vaccino e incontra Tobi; questa volta però la sete di potere o forse il desiderio di vendetta sembrano aver contagiato quest’ultimo.
Ken tenta di portare Tobi alla ragione ma ottiene solo di venir imprigionato da delle robustissime sbarre che riuscirà a rompere solo grazie al potere che Sara di lì a poco gli donerà.
La ribellione del popolo si trasforma naturalmente in un massacro per entrambe le fazioni, tuttavia Seiji riesce ad individuare Tobi e tutto termina con quest’ultimo ferito a morte e con Bista rapito dal figlio di Sanga.
Lo scontro tra Ken e Seiji è oramai alle porte. Anche questa volta la forza di Seiji non è tale da riuscire a mettere in difficoltà il maestro di Hokuto.
Arriva la morte anche per l’ambizioso Seiji che però prima riesce a scoprire la gratitudine che Sara prova nei suoi confronti e a capire quanto il padre, in realtà, lo abbia sempre amato e abbia cercato di fare di lui un vero uomo.
Ora l’acqua è un bene di tutti e Ken può tornare ancora una volta a solcare la sabbia del deserto alla ricerca di nuove avventure.

Kenshiro
Tobi
Sara
Eccelso Doha
Bista
Sanga
Giese
Seiji
Monaci
Hokumo No Ken
Monaco anziano